Elenco newsletter > dettaglio newsletter

Data invio: 24-06-2013
Oggetto: Newsmail "Informazioni sui brevetti e marchi" n.117 Giugno

NORMATIVA SULLA PROPRIETA’ INDUSTRIALE

Domande di marchio e registrazioni valide in Italia dopo l’IP translator

La Corte di Giustizia, nel caso conosciuto come IP Translator, ha emesso, nell’ambito della sua competenza interpretativa, una sentenza in relazione alla valenza da attribuire alle liste di prodotti/servizi che nelle domande di marchio utilizzano l’intestazione delle classi.
Alla sentenza della Corte sono seguiti i noti aggiustamenti dell’UAMI in materia di elencazione dei prodotti e dei servizi nelle domande di marchio e un posizionamento, non sempre uniforme, degli Uffici Brevetti e Marchi dei paesi membri dell’Unione Europea in relazione al valore da dare alle domande di marchio che utilizzano una lista coincidente con l’intestazione della classe.
Tenuto presente che in sede di opposizione a livello comunitario vengono tenute in considerazione le domande anteriori nazionali e, viceversa, a livello nazionale le domande anteriori comunitarie possono costituire un diritto anteriore nelle procedure di opposizione a livello locale, dopo una serie di consultazioni reciproche, è stata emessa, il 2 maggio 2013, la Comunicazione Comune sull’esecuzione della sentenza “IP Translator” dell’UAMI e dei corrispondenti uffici nazionali dei paesi UE.

Maggiori informazioni
Fonte Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale

INCENTIVI E PROGETTI


"Pacchetto Innovazione" per sostenere la competitività delle PMI
Si ricorda che il Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha promosso un articolato programma di azioni e strumenti a supporto dello sviluppo e della competitività del sistema imprenditoriale - PACCHETTO INNOVAZIONE - in linea con le traiettorie di sviluppo tracciate dall’Unione Europea indicate nella Comunicazione Europa 2020 “Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”.
L’obiettivo è di rafforzare la capacità innovativa delle imprese, la loro competitività sul mercato nazionale ed internazionale attraverso l’incentivazione al deposito e il sostegno al migliore impiego e alla valorizzazione economica di brevetti, marchi, disegni e modelli.
Fanno parte del “Pacchetto Innovazione” le seguenti misure: Brevetti+; Disegni+; Marchi+; Fondo Nazionale Innovazione.

Maggiori informazioni sul Brevetti+

Maggiori informazioni sul Design+
Maggiori informazioni sul Marchi+
Maggiori informazioni sul Fondo Innovazione
Fonte DGLC-UIBM


Riattivata la misura B (“Incentivi”) del programma Disegni+
E’ nuovamente attiva, dal 10 giugno, la misura B del programma “Disegni+”, quella dedicata agli "Incentivi per la valorizzazione economica dei modelli e disegni industriali". Era stata sospesa il 23 dicembre 2011 a causa dell'esaurimento delle risorse finanziarie a disposizione. La riattivazione, resa nota con Avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 129, serie generale, del 4 giugno 2013, è stata resa possibile dalla riallocazione delle risorse destinate al programma, dopo aver effettuato una ricognizione dei fondi disimpegnati fino ad oggi a seguito di vari eventi (decadimenti, rinunce, ecc.) sommati ai fondi ancora disponibili sulla misura A (“Premi per il deposito nazionale, comunitario e internazionale di domande di registrazione di modelli e disegni industriali”).
In tal modo, sono stati rimessi a disposizione delle micro e PMI italiane oltre 6 milioni di euro, destinati a coprire le future richieste di premi e di incentivi, senza alcuna ripartizione predeterminata fra l’una e l’altra misura. Trattandosi di un programma “a sportello”, sarà possibile presentare domanda di agevolazione fino all’esaurimento delle risorse, secondo i criteri stabiliti dall’Avviso reso pubblico sulla GURI n. 179, serie generale, del 3 agosto 2011

Maggiori informazioni

Fonte DGLC-UIBM


European Inventor Award 2014
L’Ufficio Europeo dei brevetti segnala che sono aperte le iscrizioni per premio dell'inventore europeo 2014. All’iniziativa possono partecipare inventori che operano nel settore industriale, nelle università, presso gli istituti di ricerca, nelle associazioni oppure che operano come inventori individuali.

Maggiori informazioni

Modulo di partecipazione
Fonte EPO


BANCHE DATI E INFORMAZIONI IN INTERNET

Casi studio di imprese che utilizzano il marchio comunitario

Sul sito dell’UAMI sono disponibili dei casi studio di imprese che fanno uso del marchio comunitario nella loro strategia di mercato. Per ogni impresa è stata predisposta una scheda di approfondimento - in lingua inglese e in francese – in cui si descrive l’attività di business e le modalità di tutela e sfruttamento della proprietà industriale.

Maggiori informazioni

Fonte UAMI


Relazione annuale dell’UAMI e dell’Osservatorio della Unione Europea sulla PI

Si segnala che sono disponibili online la relazione annuale dell’UAMI e quella dell’Osservatorio europeo sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale. In particolare si può scegliere tra una versione multimediale e un file scaricabile, disponibili nelle cinque lingue ufficiali dell'UAMI.

Per scaricare la relazione dell’UAMI
Per scaricare la relazione dell’Osservatorio europeo

Fonte UAMI


Operativo il deposito elettronico dei marchi in Finlandia
Il 5 giugno scorso, dopo un periodo di prova prolungato, il nuovo deposito elettronico dei marchi è diventato operativo presso l’ufficio pilota, PRH Finland. Si tratta di una tappa importante per la Rete europea, poiché è stata installata per la prima volta la nuova applicazione per l’attività principale sviluppata dal Fondo di cooperazione, che dovrebbe contribuire sensibilmente ad ammodernare i sistemi di tutti gli uffici. l’UAMI evidenzia che il PRH ha assunto un rischio sostanziale nel servirsi per primo dello strumento.

Fonte UAMI


La Corea e la Croazia aderiscono a TMclass

L’Ufficio della proprietà intellettuale coreano (KIPO) e l’Ufficio nazionale dei marchi della repubblica di Croazia (SIPO) hanno recentemente aderito al progetto TMclass.

TMclass è uno strumento online basato sul sistema di classificazione di Nizza, che aiuta gli utenti a classificare in modo corretto prodotti e servizi quando si deposita un marchio. Anch’esso, come la banca dati del KIPO, offre accesso alle banche dati degli uffici nazionali di PI dell’Unione europea e di altri importanti uffici di PI, tra cui l’Ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti (USPTO), l’Ufficio giapponese dei brevetti (JPO) e l’Istituto federale svizzero di proprietà intellettuale (IPI).
TMclass consente agli utenti di cercare termini in tutte le 25 lingue disponibili: le 22 lingue dell’UE, il croato, il giapponese e il coreano.
TMclass può essere usato altresì per consultare elenchi terminologici e verificare se questi possano essere accettati dai vari uffici di PI partecipanti. Inoltre lo strumento traduce i termini di prodotti e servizi equivalenti in tutte le lingue disponibili.

Per accedere a TMclass

Fonte UAMI


Disponibile la traduzione automatica inglese-giapponese

L'EPO e l'Ufficio brevetti giapponese (JPO) hanno annunciato il lancio della componente giapponese-inglese del servizio di traduzione automatica “EPO Translate”. Questo significa che più di un milione di documenti di brevetto giapponesi possono essere facilmente tradotti utilizzando la banca dati Esp@cenet dell’EPO.
Il servizio di traduzione automatica permette ora di effettuare la traduzione dei documenti brevettuali in 15 lingue, senza costi per l’utente. A regime il sistema dovrebbe permettere un semplice accesso con traduzioni automatiche di brevetti nelle 28 lingue ufficiali dei 38 stati membri aderenti all’EPC 2000 e, inoltre, la traduzione nelle più importanti lingue asiatiche.

Maggiori informazioni
Fonte EPO

Ecco gli eventi in questo numero:

 

Top  SEMINARIO - INNOVAZIONE: DOVE, COME E QUANDO BREVETTARE

25-06-2013 - 25-06-2013
Seminario, Palazzo degli Affari Sala Sagittario Piazza della Costituzione 8 Bologna

La Camera di Commercio di Bologna, nell’ambito dell’attività formativa istituzionale per l’anno 2013, organizza un ciclo di incontri dedicati alla proprietà industriale. Nel primo incontro si parlerà di brevetti con particolare riferimento alle tematiche giuridiche del diritto al brevetto e alle strategie di tutela e gestione dei diritti brevettuali.

Ulteriori informazioni

 

Top  SEMINARIO - "L'IMPORTANZA DEL MARCHIO PER VALORIZZARE L'ATTIVITÀ D'IMPRESA E TUTELARLA NEI MERCATI ESTERI".

26-06-2013 - 26-06-2013
Seminario, Sala Petraglia della Camera di Commercio di Cosenza, Via Calabria, 33 – 87100 COSENZA

Nel corso dell'incontro saranno illustrate le modalità e le strategie per l’utilizzo del marchio nei mercati esteri e, inoltre  verranno illustrate le agevolazioni economiche messe a disposizione del Ministero dello Sviluppo Economico per il bando Marchi+. Al termine del seminario sarà possibile incontrare i relatori per sottoporre quesiti in materia di marchi d'impresa e di agevolazioni al deposito.


Ulteriori informazioni

 

Top  SEMINARIO - NON SOLO MARCHI: LA TUTELA DELL’IMMAGINE AZIENDALE

26-06-2013 - 26-06-2013
Seminario, Palazzo degli Affari Sala Sagittario Piazza della Costituzione 8 Bologna

La Camera di Commercio di Bologna, nell’ambito dell’attività formativa istituzionale per l’anno 2013, organizza un ciclo di incontri dedicati alla proprietà industriale. Nel secondo incontro si parlerà di segni distintivi e in particolare di marchi di impresa. Particolare attenzione sarà rivolta alle strategie di tutela e di gestione del portafoglio marchi delle aziende.


Ulteriori informazioni

 

Top  SEMINARIO - L’INDUSTRIAL DESIGN: NUOVE PROSPETTIVE PER LE PMI

27-06-2013 - 27-06-2013
Seminario, Palazzo degli Affari Sala Sagittario Piazza della Costituzione 8 Bologna

La Camera di Commercio di Bologna, nell’ambito dell’attività formativa istituzionale per l’anno 2013, organizza un ciclo di incontri dedicati alla proprietà industriale. Nel terzo incontro si parlerà di disegni e modelli industriali. Verranno in particolare approfonditi gli aspetti relativi al rapporto tra tutela come design industriale, diritto d’autore e marchi di impresa.


Ulteriori informazioni

 

Top  TO DESIGN BROKERAGE EVENT

28-06-2013 - 28-06-2013
Altro, Centro Congressi Torino Incontra Via Nino Costa 8 Torino, Italy

La Camera di Commercio di Torino organizza, in collaborazione con Unioncamere Piemonte, TO Design 2013, un evento volto a far incontrare imprese manifatturiere e top level designers per favorire lo sviluppo di prodotti e processi innovativi, improntati a criteri di eco-sostenibilità. L'evento di brokeraggio punta a individuare nuove soluzioni sostenibili per innovare la produzione delle imprese, attraverso un'analisi attenta delle loro caratteristiche. L'evento si inserisce all'interno di un progetto europeo Alcotra denominato EDEN. Inoltre l'organizzazione del brokeraggio nell'ambito della Rete europea Enterprise Europe Network di cui Attiva Srl è partner, intende favorire l'incontro con operatori di altri paesi: pertanto il profilo inserito sul sito dovrà essere compilato in inglese.


Ulteriori  informazioni

 

Top  Seminario - "Introduzione al sistema della Proprietà Industriale: Marchi, e Disegni"

28-06-2013 - 28-06-2013
Seminario, Camera di commercio di Potenza,Sala dell'Economia, in C.so XVIII Agosto,34

Il primo di tre appuntamenti organizzati nell’ambito di un progetto co finanziato dal MISE - illustrerà il quadro giuridico e legislativo che regola il sistema della Proprietà Industriale presentando, nel dettaglio, i principi fondamentali che disciplinano le invenzioni, i brevetti, il segreto industriale per proseguire nella disamina dell’istituto del marchio.
Il corso si concluderà con l’analisi di aspetti pratici volti ad analizzare le procedure di deposito e di registrazione di un titolo di Proprietà Industriale davanti all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e le procedure di deposito e registrazione internazionali. A chiusura dell’incontro i partecipanti potranno confrontarsi “one to one” con il relatore che risponderà a dubbi e domande sui titoli di proprietà industriale.


Ulteriori informazioni

 

Top  CORSO DI FORMAZIONE - PATENT ASSET MANAGEMENT, COME CREARE E GESTIRE IL PORTAFOGLIO BREVETTI

2-07-2013 - 3-07-2013
Corsi di formazione, Art Hotel Navigli, via Angelo Fumagalli 4, Milano

Il corso, della durata di due giornate, vuole fornire alle imprese le conoscenze di base necessarie per gestire i diritti di proprietà intellettuale, e il portafoglio brevetti in particolare, con l’obiettivo di ottenere e mantenere un vantaggio competitivo sul mercato. La prima giornata verterà sulla normativa sui brevetti in Italia, in Europa e negli Stati Uniti nonché sulla gestione del contenzioso brevettuale, mentre nella seconda giornata verrà affrontato l’argomento della creazione di un portafoglio brevetti - dalle ricerche preliminari al deposito ed estensione all’estero dei brevetti – nonché della successiva gestione del portafoglio stesso; a tal riguardo si esamineranno fra l’altro i criteri di valutazione economica dei brevetti nonché la valorizzazione del portafoglio tramite cessioni, licenze ed acquisizioni. Il corso è rivolto alle imprese, e in particolare ai responsabili uffici brevetti, ai direttori ricerca sviluppo, ai responsabili legali e ai direttori generali.

Ulteriori informazioni

 

Top  WORKSHOP “LE OPPORTUNITÀ PER LE START UP ITALIANE SUL MERCATO ELVETICO”

2-07-2013 - 2-07-2013
Workshop, la Camera di Commercio Svizzera in Italia Via Palestro, 2, Milano

Il progetto “Competitività del Made in Italy nei settori innovativi” promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, prevede una serie di attività e azioni finalizzate a valorizzare e accrescere la competitività, come principale fattore di crescita delle PMI, promuovendo l’eccellenza italiana nelle tecnologie della green economy e delle energie rinnovabili in paesi target quali Cina, Romania, Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacca. Questo progetto si pone una serie di obiettivi primari e specifici: accrescere la competitività attraverso la realizzazione di partnership transnazionali a contenuto tecnologico; promuovere le collaborazioni industriali sostenendo e promuovendo i processi di R&S e capitalizzando/condividendo le best practice; incentivare la collaborazione e lo scambio tra il sistema della ricerca, il sistema delle PMI e le strutture di governo del territorio. In particolare per la Svizzera il progetto prevede un graduale avvicinamento di start up italiane, attive nei settori della green economy e delle energie rinnovabili, ad opportunità legate alla ricerca e allo sviluppo di partnership industriali sul mercato elvetico, favorendone la transazione da imprese start-up a soggetti autonomi d’impresa attraverso l’incontro con potenziali partner elvetici del mondo industriale, finanziario ed accademico.


Ulteriori informazioni

 

Top  SEMINARIO - "PROFILI ECONOMICI, FISCALI E CONTRATTUALI DELLA PROPRIETÀ INDUSTRIALE"

4-07-2013 - 4-07-2013
Seminario, Camera di Commercio di Trento , via Calepina 13, Trento

La Proprietà industriale sta assumendo sempre maggiore rilevanza economica e rappresenta una parte significativa del valore d'impresa: diventa, dunque, fondamentale comprendere come può essere valutato e valorizzato il potenziale legato a questi asset.
Nel corso del seminario verranno affrontati, con taglio operativo, i profili più significativi della tematica, anche con la partecipazioni di qualificati “attori” territoriali. Al termine dell’incontro è possibile usufruire di colloqui individuali con gli esperti (prof. Granieri e dott.ssa Tomasulo), previa prenotazione.



Ulteriori informazioni

 

Top  CORSO DI FORFAZIONE - 14° CORSO DI PREPARAZIONE PER CONSULENTI IN BREVETTI ED. 2013-2014

5-11-2013 - 30-09-2014
Corsi di formazione, Hotel Four Points Sheraton, via Cardano 1, Milano

Programma formativo progettato sul filo conduttore del Codice della Proprietà Industriale e del Regolamento di Attuazione del CPI: gli aspetti della brevettazione vengono analizzati sistematicamente sia sotto il profilo tecnico che giuridico. Esercitazioni/simulazioni in aula su temi d'esame, sempre articolate su due sottogruppi specialistici: “meccanica‐elettronica”e“chimica‐farmaceutica”per una preparazione più approfondita. Esercitazioni "a casa”, con Correzioni su tre sottogruppi. Verifiche di apprendimento e "correzioni" dei temi d'esame


Brochure

Programma Didattico

Modulo d' Iscrizione

 

 

torna indietro